Calcolo Superficie Catastale -STUDIO TECNICO EMMETRE

Calcolo della Superficie Catastale

Per il calcolo della superficie catastale si prendono in riferimento le norme pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 12-5-1998. Queste norme per il calcolo delle superficie catastale danno delle indicazioni generali.

Vediamole subito in dettaglio. E' necessario considerare:

  • La superficie dei i muri interni e quelli perimetrali esterni vengono calcolati per intero fino ad uno spessore massimo di 50 cm, mentre i muri in comunione nella misura del 50 % fino ad uno spessore massimo di 25 cm;

  • La superficie avente altezza utile inferiore a 1,50 m, non entra nel calcolo della superficie catastale;

  • La superficie degli elementi di collegamento verticale, quali scale, rampe, ascensori e simili, interni alle unitÓ immobiliari sono calcolati una sola volta, in misura pari alla loro proiezione orizzontale, indipendentemente dal numero di piani collegati;

  • La superficie catastale viene arrotondata al metro quadro;

Gruppi da Considerare per il Calcolo della Superficie Catastale

Prima di procedere al calcolo della superficie catastale del nostro immobile, dobbiamo prima individuare il gruppo di appartenenza. I gruppi sono:

R - unitÓ immobiliari a destinazione abitativa di tipo privato e locali destinati a funzioni complementari;

  • R/1 - Abitazioni in fabbricati residenziali e promiscui;

  • R/2 - Abitazioni in villino e in villa;

  • R/3 - Abitazioni tipiche dei luoghi;

  • R/4 - Abitazioni in fabbricati residenziali e promiscui.

P - unitÓ immobiliari a destinazione pubblica o di interesse collettivo;

  • P/1 - UnitÓ immobiliari per residenze collettive e simili;

  • P/2 - UnitÓ immobiliari per funzioni sanitarie;

  • P/3 - UnitÓ immobiliari per funzioni rieducative;

  • P/4 - UnitÓ immobiliari per funzioni amministrative, scolastiche e simili;

  • P/5 - UnitÓ immobiliari per funzioni culturali e simili.

T - unitÓ immobiliari a destinazione terziaria;

  • T/1 - Negozi e locali assimilabili;

  • T/2 - Magazzini, locali da deposito e laboratori artigianali;

  • T/3 - Fabbricati e locali per esercizi sportivi;

  • T/4 - Pensioni;

  • T/5 - Autosilos, autorimesse e parcheggi a raso di tipo pubblico;

  • T/6 - Stalle, scuderie e simili;

  • T/7 - Uffici, studi e laboratori professionali.

Specifiche dei Gruppi "R - P" per il Calcolo della Superficie Catastale

Calcolo Superficie Catastale

Se il nostro immobile oggetto di calcolo della superficie catastale, rientra tra i gruppi "R" o "P" la superficie catastale Ŕ data dalla somma: 

  1. Della superficie dei vani accessori a servizio indiretto dei vani principali, quali soffitte, cantine e simili;

  2. Della superficie dei vani accessori a servizio indiretto dei vani principali, quali soffitte, cantine e simili, calcolata nella misura:

  3. - del 50 %, se comunicanti con i vani di cui alla lettera "A";

    - del 25 % se non comunicanti;

  4. della superficie dei balconi, terrazze e simili, di pertinenza esclusiva nella singola unitÓ immobiliare, calcolo nella misura:

  5. - del 30 %, fino a metri quadrati 25, e del 10 % per la quota eccedente, qualora dette pertinenze siano comunicanti con i vani di cui alla precedente lettera a);

    - del 15 %, fino a metri quadrati 25, e del 5% per la quota eccedente qualora non comunicanti;

    Per le unitÓ immobiliari appartenenti alle categorie del gruppo "P", la superficie di queste pertinenze Ŕ computata nella misura del 10 per cento;

  6. La superficie degli elementi di collegamento verticale, quali scale, rampe, ascensori e simili, interni alle unitÓ immobiliari sono calcolati una sola volta, in misura pari alla loro proiezione orizzontale, indipendentemente dal numero di piani collegati;

  7. Della superficie dell'area scoperta o a questa assimilabile che costituisce pertinenza esclusiva della singola unitÓ immobiliare, calcolata nella misura del 10 per cento, fino alla superficie definita nella lettera a), e del 2 per cento per superfici eccedenti detto limite. Per parchi, giardini, coti e simili, che costituiscono pertinenze di unitÓ immobiliare di categoria R/2, la relativa superficie Ŕ da calcolare, con il criterio sopra indicato, solo per la quota eccedente il quintuplo della superficie catastale di cui alla lettera a). Per le unitÓ immobiliari appartenenti alle categorie del gruppo P dette pertinenze non devono essere calcolate.

Calcolo Superficie Catastale

Un'altro fattore da considerare Ŕ la superficie dei vani accessori a servizio diretto delle unitÓ immobiliari di categoria R/4, che deve essere calcolata al 50%. Inoltre le superfici delle pertinenze e dei vani accessori a servizio indiretto di quelli principali, definite con le modalitÓ precedenti, entrano nel calcolo della superficie catastale fino ad un massimo pari alla metÓ della superficie dei vani di cui alla lettera a). 

Specifiche del Gruppo"T" per il calcolo della Superficie Catastale

Calcolo Superficie Catastale

Se il nostro immobile oggetto di calcolo della superficie catastale Ŕ data dalla somma:

  1. Della superficie dei locali principali nella specifica categoria e dei locali accessori a servizio diretto di quelli principali;

  2. Della superficie dei locali accessori a servizio indiretto dei locali principali calcolata nella misura:

  3. - del 50 %, se comunicanti con i vani di cui alla precedente lettera "A";

    - del 25 % se non comunicanti;

  4. Della superficie dei balconi, terrazze e simili calcolata nella misura del 10%.

Inoltre per le unitÓ immobiliari appartenenti alla categoria T/1, la superficie catastale dei locali accessori a servizio diretto di quelli principali di cui alla lettera "A", Ŕ calcolata al 50%.

La superficie catastale si pu˛ trovare anche in visura catastale se aggiornata, Ŕ spratutto utile ai fini del pagamento della "TARI" tassa rifiuti.

06 ottobre 2017


Geom. Minissale Davide - Calcolo Superficie Catastale